menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consegna Incasso Concerto di Capodanno all'Associazione Advar

Lunedì alla Casa dei Gelsi la consegna dell'incasso del Concerto di Capodanno - tenutosi al Teatro Comunale “Mario del Monaco” di Treviso – all’associazione Advar di Treviso

TREVISO - Lunedì alla Casa dei Gelsi la consegna dell'incasso del Concerto di Capodanno - tenutosi al Teatro Comunale “Mario del Monaco” di Treviso – all’associazione Advar di Treviso. Ad essersi esibiti sulle note dei grandi compositori, Wagner, Strauss, Verdi e Offenbach, l'Orchestra Regionale Filarmonia Veneta diretta da Stefano Romani. A consegnare il ricavato di 5890.96 euro alla presidente dell’Advar, Anna Mancini il sindaco di Treviso, Giovanni Manildo e il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, assieme al presidente dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta, Riccardo Moscatelli.

“Siamo in un periodo critico, la crisi economica sta erodendo le risorse di questo territorio, anche quelle degli Enti pubblici. Ecco che segnali come questo diventano importanti anche per dare fiducia alla Comunità –ha dichiarato il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro - L’Advar è una struttura che da anni lavora con grande forza e spirito di sacrificio a beneficio del territorio, a sostegno della Comunità e anche a rinforzo di quelle strutture istituzionali che operano nel campo dell’assistenza e della salute. Il punto di forza sono sicuramente i tanti volontari che hanno costruito in questi anni una fitta e articolata rete di relazioni, dando così voce e peso al loro lavoro nella società civile e nelle istituzioni per la tutela dei diritti della persona, soprattutto in fase avanzata e terminale della malattia. Il volontariato è il fiore all’occhiello della Marca Trevigiana. Un esercito di persone volenterose che tutta l’Italia ci invidia. Sono quasi 5.000 le associazioni o gruppi di volontariato presenti nel territorio. La pubblica amministrazione è chiamata a realizzare i servizi sociali in collaborazione con il mondo del volontariato e terzo settore, in tutte le diverse fasi (dalla programmazione, alla realizzazione al monitoraggio). La Provincia di Treviso, che fin dal 1994 ha al suo interno la Consulta del Volontariato, sostiene presso i Comuni la costituzione delle Consulte Comunali del Volontariato, in quanto ritiene che organismi di questo tipo favoriscano la crescita delle Comunità”.

“Sono molto felice che la Presidente Anna Mancini abbia accolto la nostra proposta di consegnare l’incasso del concerto di capodanno proprio nella sede dell’Advar. Credo sia necessario entrare di persona in questo luogo per capire il lavoro di tanti professionisti e volontari - ha dichiarato il sindaco di Treviso Giovanni Manildo - Entrando nelle sale dell’Hospice a colpire è soprattutto la forza del gruppo che ogni giorno lavora e si occupa degli altri. Ed è questo il lavoro che anche il Comune deve fare: creare una comunità viva dove è possibile trovare sostegno reciproco. È importante dunque che il Comune, di concerto con la Provincia, continui ad essere vicino a questa realtà e al lavoro della sua Presidente. Speriamo che, con la collaborazione di tutti, possa realizzarsi al più presto l’importante progetto di ampliamento dell'Hospice Casa dei Gelsi”, chiude Manildo.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento