rotate-mobile
Cronaca Morgano

Contachilometri taroccati: denunciati padre e figlio "taglia-chilometri"

Vendevano automobili di grossa cilindrata usate, manomettendone il contachilometri a ribasso. Padre e figlio, di Morgano, sono stati denunciati per truffa

Denunciata dai Carabinieri la famiglia "taglia-chilometri". Padre e due figli, titolari di una nota carizzeria di Badoere, frazione di Morgano, vendevano auto usate con i contachilometri taroccati.

Di media tagliavano 80.000 chilometri ad automobile, ma non mancano punte anche da 150.000 km in meno. Si tratta di vetture di grossa cilindrata e i clienti arrivavano da mezzo Veneto, non solo della Marca.

I Carabinieri hanno svolto le indagini su segnalazione di alcuni clienti della carozzeria che lamentavano guasti dopo l'acquisto, non giustificabili visto il chilometraggio. Poi dai controlli è emersa la truffa, che secondo i militari avrebbe fruttato all'incirca 60.000 euro.

Sono ben 26 i casi scoperti dagli uomini dell'Arma della compagnia di Castelfranco Veneto, ma solo 13 hanno deciso di denunciare la carrozzeria. Non si esclude vi siano altri casi: le indagini dei Carabinieri infatti proseguono per accertare altre irregolarità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contachilometri taroccati: denunciati padre e figlio "taglia-chilometri"

TrevisoToday è in caricamento