rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Nessun comportamento antisindacale: Contarina vince la causa contro la Cisl

Secondo il Giudice del lavoro non è stata violata alcuna prerogativa sindacale in occasione della recente riorganizzazione di personale operata nell'ambito del servizio del verde pubblico svolto per il Comune di Treviso

TREVISO In riferimento ai recenti articoli apparsi sui media locali riguardo una presunta attività antisindacale denunciata da Fit Cisl, Contarina comunica che il Giudice del Lavoro di Treviso ha rigettato il ricorso promosso dall'Organizzazione Sindacale Fit-Cisl. Secondo il Giudice, Contarina -  difesa dall'avv. Francesco Furlan del Foro di Treviso - non ha violato alcuna prerogativa sindacale in occasione della recente riorganizzazione di personale operata nell'ambito del servizio del verde pubblico svolto per il Comune di Treviso, né tantomeno è stato violato nessun diritto sindacale per il trasferimento di una r.s.u. Cisl.

Contarina evidenzia che finora si sono instaurate relazioni industriali improntate al dialogo e al confronto e desidera mantenere rapporti costruttivi anche per il futuro, giungendo ad un accordo tra le parti. Il giudice ha confermato che Contarina non ha violato i diritti di consultazione del sindacato previsti dal contratto collettivo nazionale di lavoro applicato, in occasione dell'assegnazione di alcuni lavoratori al servizio della cura e gestione del verde pubblico del Comune di Treviso; inoltre, ha confermato la legittimità del trasferimento della r.s.u. Fit-Cisl, per il quale non era necessario il preventivo nulla-osta dello stesso sindacato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nessun comportamento antisindacale: Contarina vince la causa contro la Cisl

TrevisoToday è in caricamento