rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Contenzioso, scuse ufficiali da Equitalia per l'ex primario Mazzoleni

Tutto è nato per un disguido informatico nel 2006, quando il noto professionista si è visto pignorare la pensione per un valore complessivo di 18mila euro. Ora è arrivata la conclusione

Si risolve con le scuse ufficiali da parte di Equitalia Nord il caso che ha visto coinvolto l'ex primario al Cà Foncello di Treviso Giovanni Mazzoleni. A seguito di un non meglio precisato disguido informatico il professionista si era visto pignorare la pensione. Il tutto era iniziato nel 2006 quando gli era stata inviata un cartella pazza da 18mila euro per un mancato pagamento all'erario. Da qui la decisione di attivare l'iter esecutivo nei confronti dell'Inps per trattenere parte delle pensione. Oggi la questione si è risolta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contenzioso, scuse ufficiali da Equitalia per l'ex primario Mazzoleni

TrevisoToday è in caricamento