menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asili nido e centri per l’infanzia, contributi alle famiglie di Casier

La giunta ha approvato di procedere con una nuova determina dei criteri per l’erogazione dei contributi per le famiglie del paese

CASIER Un fondo per l’assegnazione di contributi alle famiglie del territorio comunale di Casier che mandano i propri figli negli asili nido o nei centri per l’infanzia. È la decisione della giunta guidata dal sindaco Miriam Giuriati, che nell’ultima seduta ha approvato di procedere con una nuova determina dei criteri per l’erogazione dei contributi.

“Considerato che non abbiamo un asilo nido comunale, abbiamo deciso di sostenere le famiglie con bambini che frequentano gli asili nido o i centri per l’infanzia scelti nel libero mercato. Il contributo – spiega Paola Marson, assessore all’Istruzione, Politiche giovanili e Rapporti con le associazioni – sarà calcolato in base agli indicatori della situazione economica equivalente (ISEE) e consentirà un possibile rimborso della retta dal 10 al 50 per cento, fino ad un tetto massimo di 200,00 euro”.

COME FARE DOMANDA Le domande – il cui modulo è reperibile all’ufficio Servizi Sociali del Comune in via Roma 2, telefono 0422 383471, oppure scaricabile dal sito internet ufficiale www.comunecasier.it –saranno accolte fino ad esaurimento dei fondi, che saranno erogati con cadenza semestrale. Alla richiesta dovranno essere allegati, oltre all’attestazione ISEE in corso di validità, la dichiarazione di iscrizione all’asilo nido o al centro per l’infanzia, e le ricevute di pagamento delle rette mensile. Le famiglie che hanno più di un figlio iscritto al nido, dovranno presentare una domanda per ciascun bambino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Con un "gratta e vinci" da 5 euro ne vince 500mila

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento