Cronaca

Comune di Preganziol "restituisce" la Tasi ai cittadini in difficoltà

La giunta comunale ha approvato l'erogazione di contributi alle famiglie meno abbienti. Si dovrà presentare anche la dichiarazione Isee

Il municipio di Preganziol

PREGANZIOL - Contributi a sostegno della Tasi, la Giunta Comunale di Preganziol ha approvato, nel corso della seduta di mercoledì, i criteri per l’erogazione. “Quando abbiamo fissato le aliquote – spiega il Sindaco, Paolo Galeano – avevamo promesso che avremmo provveduto a sostenere le nostre famiglie in un momento così difficile per tutta la comunità. Siamo convinti che la TASI rappresenti una tassa “bugiarda” poiché il parametro di pagamento non è lo stato economico della famiglia, ma esclusivamente l’ampiezza dell’abitazione. Anche a Preganziol, infatti, esistono numerosi casi di cittadini mono – reddito, residenti in un’abitazione di ampie dimensioni, magari ereditata dai genitori o di altri che, pur vivendo in un piccolo appartamento, possono contare su maggiori entrate.”

“Con questo bando – aggiunge il Sindaco – proviamo a fare, in un certo senso, giustizia. Noi, infatti, puntiamo a sostenere le situazioni di reale difficoltà con un contributo che copra parte di quello che è stato pagato attraverso la Tasi. Il bando, che chiude il primo dicembre, è frutto, per altro, di un lavoro di concertazione con le parti Sociali e Sindacali del territorio”. Per accedere ai contributi i cittadini residenti nel Comune di Preganziol dovranno semplicemente presentare la propria cartella Tasi e una dichiarazione che attesti un Isee di valore non superiore a 12.500 euro. Ovviamente il contributo sarà erogabile esclusivamente per la Tasi pagata in relazione all’abitazione principale e le relative pertinenze. Il bando è valido anche per i cittadini extracomunitari dotati di regolare permesso di soggiorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune di Preganziol "restituisce" la Tasi ai cittadini in difficoltà

TrevisoToday è in caricamento