Controlli anti-accattonaggio: tre multati in centro

Due uomini e una donna sono stati multati, mercoledì pomeriggio, perché sorpresi a chiedere l'elemosina in centro a Treviso

Continuano i controlli anti-accattonaggio della Polizia Municipale di Treviso. Nel solo pomeriggio di ieri, sono stati ben cinque le persone sottoposte a verifica, mentre chiedevano o si accingevano a chiedere l’elemosina.

Tre di queste sono state sanzionate: un romeno, arrivato da poche ore a Treviso da Roma, sorpreso sdraiato su una panchina in Riviera Santa Margherita, una donna di nazionalità ceca in Corso del Popolo e un italiano in via Sant'Antonio da Padova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo le stime della Polizia locale, le attività di accattonaggio possono far guadagnare tra i 60 e 70 euro nel giro di poche ore. Motivo per cui spesso i tentativi di togliere dalla strada i soggetti sorpresi a mendicare, anche offrendo loro un lavoro vero, falliscano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento