Controlli antidroga nella Castellana: nei guai finiscono sette ragazzini

Tra le giornate di giovedì e venerdì i carabinieri hanno denunciato diversi giovani trovati in possesso di dosi di marijuana, ecstasy e ketamina

Un giovedì e un venerdì di controlli antidroga per i carabinieri del territorio castellano. A finire per primi nei guai, in centro a Vedelago, sono stati quattro giovani sulla ventina, due ragazzi e due ragazze (provenienti sal padovano e dal veneziano e di cui tre con precedenti specifici alle spalle), trovati in possesso di diversi grammi di marijuana e di alcune pasticche di ecstasy e per questo denunciati come assuntori alle Autorità competenti. Successivamente, nel mirino dei militari sono rientrati tre ragazzi ventenni che sono stati poi denunciati per detenzione ai fini di spaccio di marijuana e ketamina. I carabinieri di Castelfranco Veneto e Resana hanno anche proceduto a una perquisizione presso la loro abitazione, trovando anche del materiale atto al confezionamento. Segnalato invece alle Autorità, come semplice assuntore, un loro amico coetaneo trovato in possesso di 3,5 grammi di marijuana.

Potrebbe interessarti

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

  • Cane abbandonato sotto il ponte di Segusino: trovato il proprietario

  • Festa dell'Assunta, frecciata a Salvini nell'omelia di Monsignor Gardin

I più letti della settimana

  • Morto in mare a Jesolo: indagati due bagnini

  • Autostar vende a prezzo ridotto le auto danneggiate dal maltempo

  • Jesolo: trovato senza vita il ragazzo disperso in mare

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: disperso un 23enne

  • Tumore incurabile, il sorriso di Tiziana si spegne a soli 44 anni

  • Trascinate dalla corrente: due sorelle rischiano di annegare nel Piave

Torna su
TrevisoToday è in caricamento