menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tagliandi falsi e cronotachigrafi truccati, camionisti nei guai

Raffica di controlli sulle strade. Due camionisti sono stati pizzicati uno senza assicurazione e con tagliando falso, l’altro ubriaco e con cronotachigrafo “taroccato”: multati

Forze dell’ordine spiegate, giovedì scorso, in operazioni di controllo al casello autostradale di Treviso Nord e lungo la circonvallazione.

Eclatanti i casi due autotrasportatori, che si sono visti elevare sanzioni salatissime.

Il primo, un 45enne napoletano fermato all’uscita di Treviso Nord, è stato pizzicato con l’assicurazione scaduta e tagliando esposto falso. Come se non bastasse, trasportava un carico di acciaio inox eccessivo rispetto alla normativa.

Il secondo, un 55enne ceco, è stato fermato in circonvallazione a Treviso. Il camionista era alticcio (1,6 g/l il tasso alcolemico registrato) e aveva il cronotachigrafo manomesso. Per lui una multa da 2500 euro e la revoca della patente.

In tutto sono stati 120 i mezzi pesanti controllati da 40 operatori da polizia stradale, carabinieri, polizie locali, guardia forestale, polizia provinciale e una trentina di funzionari del Ministero dei Trasporti.

Sono state elevate 120 contestazioni e ritirate 15 tra patenti e carte di circolazione, sanzioni per oltre 50mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento