Controlli Covid durante la movida in centro: nel weekend multate 6 persone

La polizia locale, che continua le verifiche sul corretto utilizzo della mascherina soprattutto nelle ore notturne, riscontra un netto calo di sanzioni rispetto alla scorsa settimana

Continuano, in centro a Treviso, i controlli sul corretto utilizzo della mascherina soprattutto nelle ore della movida. Stavolta il senso di responsabilità dei giovani ha però prevalso: nell'ultimo fine settimana, infatti, le sanzioni elevate sono state solo una nella serata di venerdì e cinque sabato sera a fronte delle 69 della settimana scorsa. «Come era stato preannunciato i controlli sono continuati anche in questo fine settimana - afferma il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo - Fortunatamente la situazione riscontrata è stata all'insegna del rispetto delle norme, soprattutto da parte dei giovani che indossavano correttamente la mascherina». 

La sanzione di venerdì è stata staccata vicino Piazza Indipendenza mentre sabato sera quattro giovani sono stati verbalizzati in Pescheria e ed uno alla Loggia di Cavalieri: «Sono tutti luoghi dove non insistono bar a dimostrazione che tutti gli avventori si sono comportati correttamente - continua Gallo - Il dato positivo è che ancora una volta Treviso ha dato dimostrazione di aver subito compreso l'importanza di rispettare le norme anti contagio e soprattutto i giovani hanno dato prova di aver recepito l'allarme che avevamo lanciato la settimana scorsa, quando era stato registrato un numero molto alto di violazioni. Insomma la situazione è subito rientrata nella normalità». Nell’ambito dei controlli sulla sicurezza urbana, invece, venerdì sera una persona in evidente stato di ubriachezza è stata sanzionata verso le 22.30 nel quartiere Sant’Angelo perché stava arrecando disturbo ai passanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

  • Il sorriso di Claudia si spegne a soli 56 anni: fatali una malattia e il Covid

Torna su
TrevisoToday è in caricamento