rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Sant'Andrea

Si avvicinano le vacanze, agenti a caccia di studenti a spasso

Intensificati i controlli, da parte della polizia locale di Treviso, nei parchi e nei giardini pubblici dove si incontrano i giovani che "bruciano le lezioni"

Nelle ultime settimane la polizia locale di Treviso ha intensificato i controlli in città, soprattutto nei parchi e nei giardini pubblici.

Non si tratta solo di contrastare gli episodi di spaccio, ma anche di prevenire il fenomeno degli studenti che “bruciano le lezioni”.

Nelle scorse settimane infatti, complici l’avvicinarsi delle vacanze e il clima primaverile, gli agenti hanno identificato almeno una trentina di ragazzi, pizzicati ai giardini di Sant’Andrea e lungo le mura cittadine anziché a scuola.

Gli studenti sono stati segnalati ai presidi delle loro scuole e ai genitori, che nei casi di minori privi di documenti d’identità, sono stati invitati al comando di via Castello d’Amore per la riconsegna del figlio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si avvicinano le vacanze, agenti a caccia di studenti a spasso

TrevisoToday è in caricamento