menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le colline del Prosecco verso un'economia culturale di qualità

Si è parlato di qualità del territorio, di reti sociali e della necessità continua di innovazione al convegno "La nostra Terra" che ha anticipato l’inizio della Notte Bianca del Gusto

FARRA DI SOLIGO Ospitato tra le mura dell’Auditorium Santo Stefano di Farra di Soligo, il convegno "La Nostra Terra" è iniziato sabato 8 luglio con una contestualizzazione storico geografica del Prof. Danilo Gasparini che ha ricordato come, fin negli statuti del 1300, si parlasse di costruzione del paesaggio delle zone collinari e si applicassero dazi differenziati per i vini prodotti in collina.

Un momento di riflessione proseguito con l’intervento del Prof. Pierluigi Sacco che ha sottolineato come, nonostante la fiorente economia viticola e i vivaci momenti di promozione turistica,  sia necessario pianificare un’offerta innovativa rivolta allo sviluppo sociale locale. Rinnovamento indispensabile anche nel caso in cui non venga pronunciato il riconoscimento Unesco atteso nel 2018. Particolare attenzione, inoltre, è stata dedicata alle reti sociali e di volontariato che si fanno promotori di servizi e benessere valorizzando tradizioni e costumi. Il convegno si è infine concluso con una riflessione sulla qualità posta dal Prof. Roberto Masiero: attenzioni e riconoscimenti internazionale potranno arrivare solamente avanzando  una proposta culturale di rilievo.  

A pochi passi dall’ Auditorium la Notte Bianca del Gusto, organizzata da Latteria Soligo e Primavera del Prosecco, ha concluso nel migliore dei modi tre mesi di eventi enoturistici regalando una serata ricca di emozioni a tutti i partecipanti. Oltre duemila le persone che ieri sera hanno raggiunto gli stabilimenti di Latteria Soligo e hanno potuto degustare le migliori eccellenze vinicole e casearie del territorio.  Protagonisti della serata, oltre ai formaggi, i vini premiati dal concorso Fascetta d’oro serviti da impeccabili sommelier Fisar. Tutto esaurito anche per le degustazioni  guidate promosse da Primavera del Prosecco. A chiudere il sipario di questa terza edizione della Notte Bianca del Gusto gli spettacoli di fuoco proposti dall’Atelier Teatrale Carro Navalis.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Attualità

Covid alle superiori: «Metà dei contagi non è avvenuta a scuola»

Attualità

Scuola elementare "Ancillotto": «In isolamento tutte le classi»

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Raid nella notte, negozio islamico dato alla fiamme

  • Cronaca

    Accesso abusivo alle banche dati, finanziere arrestato

  • Attualità

    Asolo, malore sul lavoro: dipendente comunale muore a 44 anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento