L'Assessore Corazzari in visita alla mostra Teodoro Wolf Ferrari a Palazzo Sarcinelli

"Ancora una volta Palazzo Sarcinelli dimostra di essere all'avanguardia nella valorizzazione dei grandi pittori italiani, a volte non ancora noti al grande pubblico" ha detto il vicesindaco

CONEGLIANO «Un progetto culturale che aggiunge ulteriore valore alla cultura di tutto il Veneto, terra di storia, arte e innovazione come dimostra l’attualità di questi capolavori riuniti per la prima volta al palazzo Sarcinelli di Conegliano, in un percorso del tutto inedito di oltre 70 opere, che invito tutti a visitare». È questo il commento dell’Assessore al Territorio, Cultura, Sicurezza e Sport della Regione del Veneto, Cristiano Corazzari, che lunedì ha visitato la mostra Teodoro Wolf Ferrari. La modernità del paesaggio, in corso fino al 24 giugno 2018 al Palazzo Sarcinelli di Conegliano.

«Sono certo – prosegue l’Assessore –  che nel visitare questa mostra sarà riconoscibile l’amore e il rispetto che una intera comunità ha per il suo territorio e la sua città e che, attraverso l’incontro con un paesaggista come Teodoro Wolf Ferrari, saprà anche  valorizzare il cinquecentenario (1518 -2018) di Palazzo Sarcinelli. Palazzo che perfettamente si inserisce nel sistema museale del centro storico cittadino e del Veneto». Ad accogliere Corazzari, accompagnato dalla dott.ssa Edda Battistella, Responsabile della Segreteria, e dalla dott.ssa Maria Teresa De Gregorio, Dirigente della Direzione Cultura, c'erano l’assessore al Bilancio, Claudia Brugioni, l'assessore alla Cultura, vicesindaco Gaia Maschio, il segretario generale, il dott. Lorenzo Traina, la presidente di Civita Tre Venezie, Emanuela Bassetti.

«Questa visita - osserva il vicesindaco Maschio - evidenzia l'attenzione della Regione del Veneto e dell'Assessore all Cultura verso il nostro territtorio e aggiunge valore a un progetto culturale che siamo impegnati a condividere con la nostra comunità, con i tanti turisti, ma soprattutto con le scuole e le associazioni. Ancora una volta Palazzo Sarcinelli dimostra di essere all'avanguardia nella valorizzazione dei grandi pittori italiani, a volte non ancora noti al grande pubblico, e ce l'ha confermato la recensione del grande storico dell'arte Carlo Bertelli, dedicata alla rassegna su Teodoro Wolf Ferrari».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

2-41-67

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento