rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca Cornuda

Cornuda: malore fatale, muore capo scout di 58 anni

Gianfranco Barbierato era originario di Murano: sabato si trovava con un gruppo di ragazzi di Mestre nella Marca. Con lui c'erano la moglie e la figlia

CORNUDA Il malore improvviso, poi la corsa disperata verso l'ospedale. Non è bastato, purtroppo, per salvare la vita di Gianfranco Barbierato, capo scout del "Mestre 9", colpito da un infarto che lo ha stroncato nel giro di pochi minuti. Sabato si trovava alla base scout "Ranetta", poco sopra Cornuda, in provincia di Treviso. Insieme ai "suoi" ragazzi stava trascorrendo ore spensierate, l'ultima serata del campo estivo: il fuoco, la cena, le chiacchiere in allegria con i gioveani scout Agesci, ai quali ha dedicato tanti anni e le energie migliori. Con lui anche la moglie a la figlia, pure lei capo scout.

A un tratto, l'imprevisto: Gianfranco si sente male, subito le persone attorno a lui si rendono conto della gravità della situazione e lo caricano in auto per dirigersi verso il pronto soccorso di Montebelluna. Appena un quarto d'ora di strada, ma ormai non c'è nulla da fare. L'infarto non gli lascia scampo.

Barbierato è morto a 58 anni: muranese, era a stretto contatto con il mondo degli scout fin da bambino. Trasferitosi a Mestre - scrive Gente Veneta - "da adulto aveva ripreso con generosità e passione a fare l'educatore scout, e da tredici anni seguiva le attività del Mestre 9". I funerali di Gianfranco saranno celebrati mercoledì 31 agosto, alle 11, nella chiesa del Corpus Domini a Mestre, la sua parrocchia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cornuda: malore fatale, muore capo scout di 58 anni

TrevisoToday è in caricamento