Cronaca Cornuda

L'amante lo lascia e torna dal marito, lui la perseguita: arrestato per stalking

A finire in manette un operaio 38enne di Treviso che non si rassegnava alla fine del rapporto con una 32enne: lunedì l'uomo ha atteso la donna fuori dal posto di lavoro ed è scattato il blitz dei carabinieri

CORNUDA Avevano intrattenuto per mesi una storia d'amore clandestina: quando lei, una 32enne di Cornuda, sposata, ha deciso di troncare la tresca con lui, un 38enne trevigiano, a sua volta sposato, sono cominciati i problemi per la malcapitata. L'uomo, per nulla rassegnato a perdere quella donna, ha cominciato a perseguitarla con telefonate, pedinamenti e appostamenti, fino ad arrivare ad aggredirla fisicamente. Per questo i carabinieri sono dovuti intervenire arrestando il 38enne per stalking. L'aggressione è avvenuta lunedì mattina all'esterno dei cancelli del posto di lavoro della 32enne: doveva essere, nelle intenzioni del trevigiano, l'ennesimo tentativo di riallacciare quella relazione ma per fortuna della donna (nel frattempo tornata a casa dal marito) i militari erano appostati nella zona. Il 38enne, dopo aver trascorso le ultime due nottate nelle celle di sicurezza della caserma dei carabinieri di Cornuda, comparirà nelle prossime ore di fronte al giudice per la convalida del fermo. Nei confronti del presunto stalker potrebbe essere emesso un divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall'ex amante. A riportare la notizia è il Corriere del Veneto in edicola oggi, mercoledì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'amante lo lascia e torna dal marito, lui la perseguita: arrestato per stalking

TrevisoToday è in caricamento