Coronavirus, la Pasqua ferma il contagio: nessun nuovo positivo nelle ultime 24 ore

In tutta la Marca il totale dei casi registrati si attesta a 1.983, ma solo 1.427 sono quelli ancora positivi. Sono invece 39 le persone ancora ricoverate in terapia intensiva

La Marca trevigiana inizia forse a vedere, seppur da lontano, la fine dell'incubo. Nelle ultime 24 ore, infatti, per la prima volta nel nostro territorio non si sono registrati nuovi casi di persone positive al tampone per il Covid-19. Sicuramente una bella notizia, soprattutto perché arriva il giorno successivo alla Pasqua cristiana.

In ogni caso, il totale dei casi registrati nel trevigiano si attesta ora a 1.983, ma solo 1.427 sono quelli ancora positivi. Sono invece 39 le persone ancora ricoverate in terapia intensiva (16 a Treviso, 7 a Oderzo, 5 a Conegliano, 4 a Vittorio Veneto e 7 a Montebelluna), mentre i negativizzati virologici raggiungono quota 394. Qui di seguito, invece, i dati di riferimento per i pazienti ricoverati per Covi-19 ma non ancora in terapia intensiva: 66 a Treviso, 7 a Oderzo, 67 a Vittorio Veneto, 12 a Castelfranco Veneto, 18 a Montebelluna e 44 all'ospedale San Camillo di Treviso, oltre ad 1 paziente a Motta di Livenza. Inoltre, interessante è il dato di coloro che si trovano attualmente in isolamento domiciliare, ovvero 3.087 persone totali.

Infine, i dimessi dall'inizio dell'epidemia sono in totale 379, di cui: 160 a Treviso, 14 a Oderzo, 17 a Conegliano, 112 a Vittorio Veneto, 30 a Castelfranco, 36 a Montebelluna e 10 all'ospedale San Camillo; mentre per quanto concerne i decessi, sia ospedalieri che extra-ospedalieri, il dato fornito dall'Azienda Zero parla di 162 morti per la Marca (di cui 150 in ospedale: 82 a Treviso, 11 a Oderzo, 19 a Conegliano, 20 a Vittorio Veneto, 7 a Castelfranco, 10 a Montebelluna e 1 al San Camillo).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento