rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca

Omaggio a Corrado Cecconato per 70 anni di attività in centro

Giovedì mattina in Comune a Treviso cerimonia e consegna della targa di riconoscimento per l’imprenditore ottantaquattrenne

TREVISO E’ stato un grazie sincero e commosso, quello espresso oggi nella sala Arazzi del Comune, dall’Amministrazione comunale e dell’Ascom-Confcommercio, a Corrado Cecconato, per i 70 anni di onorata attività nel commercio , per l’impegno svolto come Assessore a servizio della città. La cerimonia di riconoscimento, che ha visto la consegna di due doni, una pergamena e una medaglia raffigurante Piazza dei Signori da parte dell'amministrazione comunale, è stata promossa dal Presidente del consiglio comunale Franco Rosi. 

Cecconato, 84 anni, 70 di attività e successi nel settore tessuti e delle confezioni, è uno dei personaggi trevigiani che, col negozio Fabris Tessuti, hanno interpretato il meglio del commercio cittadino, creando storia e tradizione, senza sottrarsi all’impegno sociale, associativo (è stato presidente di Federmoda) e politico rivolto con generosità alla collettività. A festeggiare Corrado Cecconato c’erano il Sindaco Manildo, il Presidente Rosi, gli assessori Paolo Camolei e Liana Manfio, i consiglieri comunali Sossio Vitale, Domenico Zanata, Giancarlo Gentilini, sindaco ai tempi del suo assessorato, Giuseppe Basso e Sandro Zampese, i vertici dell’Ascom-ConfCommercio Renato Salvadori e Piero Tedesco, la moglie, i figli (uno dei quali conduce l'attività), e la nipote. 

Entrato come garzone nella ditta Fabris Tessuti il 1 agosto del ’45, Cecconato è imprenditore a pieno titolo dal 1967 e da allora- ha affermato- “ho sempre cercato di coniugare qualità e servizio trattando i clienti come amici, sia che fossero vip  o persone semplici.” Da Virna Lisi a Mario Del Monaco, fino al cliente svizzero: il negozio di Cecconato ha attratto pubblico da vari luoghi, resistendo con successo non solo ai tempi, al cambiamento delle generazioni, alle trasformazioni della città, alle crisi economiche, ma anche a tutte le rivoluzioni commerciali, prima fra tutte quella della Grande Distribuzione. 

"Le nostre radici sono anche il nostro futuro ed occorre partire da questa consapevolezza per tracciare una continuità tra passato e presente, un’alleanza tra generazioni dove l’esperienza dei grandi possa diventare risorsa per i giovani. Settant'anni di attività sono un'esempio per tutti", ha dichiarato il Sindaco di Treviso Giovanni Manildo. "L'esperienza di Corrado Cecconato dimostra un grande attaccamento, una grande fedeltà al lavoro, che in tanti anni di attività lo hanno condotto a livelli di competenza elevatissimi - ha dichiarato il Presidente del consiglio comunale Franco Rosi - Il nodo da sciogliere, la sfida per tante imprese di oggi, è proprio la necessità di investire nei giovani da un lato e dall'altro di valorizzare la competenza e l'esperienza di chi lavora da tanti anni".    “Il valore di un commerciante”- ha detto il presidente Salvadori- è proprio quello di cogliere, come un’antenna, le evoluzioni sociologiche della città. Cecconato le ha colte ed ha maturato nel tempo anche la sensibilità che lo ha portato ad impegnarsi come presidente di categoria in Associazione e come Consigliere ed Assessore in Comune…”. “ 
  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omaggio a Corrado Cecconato per 70 anni di attività in centro

TrevisoToday è in caricamento