Cronaca

Cortina d'Ampezzo: statale Alemagna riaperta dopo le frane della scorsa notte

In località Acquabona numerose colate di fango hanno invaso la carreggiata bloccando la circolazione. Dopo numerosi disagi, il traffico è ripreso nelle prime ore di domenica

TREVISO Anas comunica che nella notte tra sabato e domenica una nuova colata di materiale fangoso ha invaso la carreggiata della strada statale 51 “di Alemagna”, in località Acquabona a Cortina d’Ampezzo, in provincia di Belluno. Il tratto della statale è monitorato 24 ore su 24 e la nuova frana non ha comportato conseguenze ai veicoli in transito. Il personale Anas, in collaborazione con i Vigili del Fuoco, la Protezione Civile di Auronzo-Cortina e la Polizia Stradale, è tempestivamente intervenuto per le operazioni di pulizia della strada che hanno consentito di rendere l’arteria transitabile in poche ore. La sede stradale è stata ripulita e riaperta alla circolazione.


Anas ricorda che sono in corso i lavori per la messa in sicurezza della statale “Alemagna”, in accordo con le Istituzioni locali. Inoltre, nell’ambito del piano di investimenti da 130 milioni di euro per il potenziamento e il miglioramento della viabilità, previsto per i Mondiali di Sci del 2021 a Cortina e già illustrato agli Enti territoriali, sono in fase di avanzata progettazione alcuni interventi che consentiranno la protezione dell’infrastruttura stradale dai fenomeni di dissesto idrogeologico, nel tratto compreso tra San Vito di Cadore e Cortina d’Ampezzo. Le soluzioni progettuali individuate dai tecnici Anas prevedono la realizzazione di opere idrauliche di convogliamento delle acque al di sotto della statale e l’aumento della capacità degli invasi di 100 mila metri cubi. Tali interventi, che dovranno essere realizzati al di fuori dell’area di competenza di Anas in una proprietà privata, saranno anticipati rispetto al resto delle opere previste dal piano per Cortina 2021, con l’obiettivo di appaltare i lavori il prima possibile, una volta ricevuto il parere da parte degli Enti locali. Il personale Anas continuerà con le attività di presidio e di monitoraggio del tratto stradale 24 ore su 24.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cortina d'Ampezzo: statale Alemagna riaperta dopo le frane della scorsa notte

TrevisoToday è in caricamento