Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Ospedale di comunità a Vittorio Veneto: avviato l'iter per la costruzione

Si potranno subito attivare ulteriori 30 posti letto all'Istituto Cesana Malanotti. Molto soddisfatto il sindaco vittoriese Roberto Tonon

VITTORIO VENETO L'Amministrazione Comunale di Vittorio Veneto ha in questi giorni avviato l'iter per l'attivazione dell’Ospedale di Comunità che troverà spazio presso l’Istituto Cesana Malanotti. Lunedì infatti è stata inoltrata alla Regione Veneto la richiesta di autorizzazione per l’attivazione dell’Ospedale di Comunità, unitamente alla documentazione tecnica necessaria.

L’Ospedale di Comunità è una struttura sanitaria a valenza territoriale, in grado di erogare assistenza di tipo residenziale extraospedaliera, che va a potenziare i servizi sanitari di Vittorio Veneto, del comprensorio vittoriese ed anche, più in generale, dell’intera Sinistra Piave e rappresenta quindi un rafforzamento di tutto il polo ospedaliero di Costa. Presso il Cesana Malanotti si potranno attivare n. 30 posti letto per quei pazienti che, pur non presentando patologie acute ad elevata necessità di assistenza medica, non possono tuttavia essere assistiti adeguatamente a domicilio.

Questa richiesta segue gli interventi strutturali di miglioria della viabilità dell'area dei servizi socio-sanitari di Costa, già realizzati dall'Amministrazione Comunale nei mesi scorsi con la riqualificazione di via Palmanova, la conseguente realizzazione di nuovi parcheggi e l’attivazione della nuova linea di pubblica illuminazione, nonché con la recente approvazione del Piano Opere Pubbliche che porterà ad una radicale revisione dell’accesso al polo ospedaliero unificando gli ingressi all’Ospedale Civile, al Pronto Soccorso, all’Istituto Cesana Malanotti, all’Hospice e al nuovo Ospedale di Comunità. “Esprimo tutta la mia soddisfazione – sottolinea il sindaco Roberto Tonon – per l’avvio dell'iter per l'attivazione di questo importante servizio, che ci permetterà di avere a Vittorio Veneto un polo ospedaliero rafforzato, punto di riferimento non solo per la nostra città ma anche per l’intera Sinistra Piave. I lavori già fatti in via Palmanova e quelli che verranno con la costruzione della nuova rotatoria testimoniano tutto il nostro impegno per il miglioramento dei servizi cittadini, a partire proprio da quelli sanitari.”
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di comunità a Vittorio Veneto: avviato l'iter per la costruzione

TrevisoToday è in caricamento