rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Cronaca Pederobba / Via Marinai d'Italia

Pugno di ferro dell'amministrazione a Covolo: sparita la gru in via Marinai d'Italia

Da anni era ben visibile in tutto il paese, anche perchè vicina ad una zona trafficata e densamente abitata. Dopo vari vicissitudini però, la proprietà del terreno l'ha rimossa

PEDEROBBA Era rimasta lì per anni (in via Marina d'Italia a Covolo di Pederobba), a seguito di varie vicissitudini della società che lì l'aveva voluta per realizzare alcune villette. Un'area che ha visto il suo sviluppo in più Amministrazioni e che sorge proprio vicino al ponte di Vidor a lato della trafficata Via Erizzo. Le difficoltà del mercato immobiliare degli anni passati però hanno fatto cambiare idea ai proprietari dell'area che sorge proprio di fronte al complesso di appartamenti e negozi tra cui il bar Via Vai. Negli anni il rinnovo della documentazione ma niente villette, in compenso una gru alta dieci metri a sovrastare le case antistanti e l'area che spesso presentava erba alta ed incuria e un braccio di ferro con l'Amministrazione Comunale che più volte aveva intimato la rimozione del manufatto.

Fabio Maggio consigliere comunale, che a Covolo abita e che si è interessato della situazione e ha seguito la vicenda, spiega: "Abbiamo intimato più volte alla società di avere cura dell'area io stesso ho, tramite gli uffici competenti fatto presente lasituazione, ma diverse vicissitudini attraversate dal privato avevano impedito sin ora di procedere. Grazie però ad un fermo dialogo con la proprietà dell'area abbiamo raggiunto l'obbiettivo e la gru è stata rimossa in questi giorni".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pugno di ferro dell'amministrazione a Covolo: sparita la gru in via Marinai d'Italia

TrevisoToday è in caricamento