menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crac Dal Ben Tre: l'ex titolare Pierluigi patteggia tre anni e due mesi di reclusione

Dopo la manager Cosima Gigantiello, stessa pena anche per il patron dell'azienda di abbigliamento di Monastier: accusato di una bancarotta da 11 milioni di euro

MONASTIER Dopo la manager Cosima Gigantiello, anche il titolare della Dal Ben Tre di Monastier, Pierluigi Dal Ben, ha chiuso i conti con la giustizia patteggiando una pena di tre anni e due mesi di reclusione. La vicenda della bancarotta degli storici magazzini d'abbigliamento non è però ancora finita: a processo andrà invece Paolo Signifredi, il “commercialista” della ’ndrangheta cutrese, ora inserito in un programma di protezione per collaboratori di giustizia, che dovrà presentarsi di fronte ai giudici il 26 gennaio 2017.

I tre erano stati arrestati nel novembre dello scorso anno al termine di un'indagine condotta dalla Guardia di Finanza di Treviso. Al centro c’è la vicenda della Neblad Srl, ex Dal Ben Tre Srl, notissima azienda di abbigliamento dichiarata fallita il 4 giugno del 2014. Secondo l’accusa, dalle casse della Neblad sarebbero usciti in maniera non lecita oltre undici milioni di euro. Dopo il fallimento, l’attività dei magazzini Dal Ben è proseguita con un’altra società. E sarebbe stato proprio in quel passaggio, secondo la Procura, che si sarebbe aperta la voragine sui conti che ha visto sparire quella somma milionaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento