Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Ponte di Piave: crediti formativi agli studenti che fanno volontariato

I ragazzi di età compresa fra i 17 e i 19 anni potranno mettersi a disposizione delle attività del doposcuola e ottenere così dei crediti

PONTE DI PIAVE Aiuti gli altri studenti e guadagni crediti formativi. Questa l'ultima iniziativa dell'ufficio Servizi Sociali del Comune di Ponte di Piave. Dal mese di novembre, infatti, i ragazzi di età compresa fra i 17 e i 19 anni (dalla classe terza fino alla quinta superiore, ndr.) potranno mettersi a disposizione delle attività del doposcuola e, organizzati dal Gruppo Insieme e dal Comune (con la collaborazione dell'Istituto Comprensivo locale), avranno la possibilità di aiutare i "colleghi" più piccoli nello svolgimento dei compiti scolastici, all'interno dei plessi di Levada, Negrisia e del capoluogo. 

«Per coloro che aderiranno al progetto, si tratterà di un impegno di un paio di ore a settimana - ha spiegato l'assessore Sante Morici - . Questo vuole essere un modo per coinvolgere i nostri ragazzi in attività a favore della comunità di cui fanno parte, facendoli sentire parte della crescita formativa dei più giovani e - al contempo - guadagnandosi crediti scolastici, utili nel loro percorso». 

Per informazioni è possibile telefonare all'ufficio preposto allo 0422-858909 oppure scrivere a servizisociali@pontedipiave.com.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Piave: crediti formativi agli studenti che fanno volontariato

TrevisoToday è in caricamento