menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta un furto all'ecocentro, muore schiacciato dal coperchio di un container

Tragica fine di un marocchino di 45 anni, residente a Crespano. L'uomo, ferito all'addome, ha tentato di dare l'allarme al 118 ma non è riuscito a comunicare con l'operatore

CRESPANO DEL GRAPPA E' entrato nell'ecocentro scavalcando la recinzione e rovistando tra i rifiuti, in un container ed è rimasto travolto, schiacciato e ucciso dal coperchio dello stesso. Questa la tragica fine di un marocchino di 45 anni, residente a Crespano del Grappa. L'episodio è avvenuto domenica scorsa all'ecocentro di Fellette, a Romano d'Ezzelino. L'uomo stava cercando di recuperare del materiale utile dai rifiuti ingombranti stoccati nel container ma è rimasto schiacciato dal coperchio che si sarebbe chiuso improvvisamente. La violentissima pressione sul busto dello straniero ne ha causato una morte lenta e dolorosa: il 45enne, è stato accertato, ha tentato di chiamare il 118 con il cellulare ma senza riuscirci. A dare l’allarme è stato un passante che ha scorto il corpo senza vita dell’uomo all'interno dell'ecocentro. Quando polizia e 118 sono intervenuti non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento