Crolla il muro di recinzione di Villa Tiepolo Passi a Carbonera

Hanno dato l'allarme alcuni automobilisti di passaggio, nel primissimo pomeriggio di lunedì. Le pietre hanno invaso la pista ciclopedonale

È improvvisamente crollata una parte della recizione di villa Tiepolo Passi di Carbonera, durante il primissimo pomeriggio di lunedì. I pezzi dii pietre del muro sono finiti sulla pista ciclopedonale che la costeggia Fortunatamente in quel momento nessun pedone o ciclista si trovava nelle vicinanze, altrimenti il crollo sarebbe ptuto trasformarsi in tragedia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio, che hanno assistito a tutta la scena con i propri occhi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia locale per rimettere il luogo in sicurezza. La pista ciclopedonale è stata chiusa nel tratto interessato per qualche ora, per permettere ai pompieri e agli agenti il lavoro. Villa Tiepolo Passi rappresenta un edificio storico nella Marca trevigiana, frequentatissimo e visitassimo. Ancora ignote le cause del crollo, probabilmente potrebbe trattarsi di alcune radici che avrebbero fatto pressione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

Torna su
TrevisoToday è in caricamento