rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Cronaca Centro

Un acrobata a Treviso: Daniele Silvestri incanta Suoni di Marca

Ventimila persone sulle Mura di Treviso per lo spettacolare concerto del cantautore romano che ha portato a Suoni di Marca il suo "Acrobati Tour". Due ore di musica ed emozioni

TREVISO Per una notte le mura di Treviso si trasformano in una piccola borgata romana e regalano al pubblico di Suoni di Marca una serata indimenticabile. Senza dubbio la più riuscita dall'inizio dell'edizione 2016. Difficile descrivere a parole il fiume di emozioni che Daniele Silvestri e la sua band sono riusciti a portare nel capoluogo della Marca. Due ore di musica e passione, destinate a essere ricordate a lungo nella memoria dei tantissimi presenti.

Dopo il concerto di Anansi e le polemiche per l'interruzione forzata dell'esibizione dei Quarto Profilo a inizio serata, Daniele Silvestri arriva sul palco San Marco alle 22 in punto. Nella scaletta, pensata appositamente per Suoni di Marca, ci sono molti brani tratti dal suo ultimo disco Acrobati (dedicato a Lucio Dalla), ma anche grandi classici che lo hanno reso, negli anni, uno dei cantautori più amati e apprezzati della musica italiana. Pezzi come La mia casa, Quali alibi Pochi giorni danno il via alla festa che entra nel vivo grazie a una serie di canzoni irresistibili come Kunta Kinte, Il mio nemico La guerra del sale (cantata in un duetto virtuale insieme a Caparezza). Il finale che anticipa i bis con Gino e l'Alfetta Salirò basterebbe a chiudere la serata, ma Silvestri e la sua band non si risparmiano e, richiamati sul palco, chiudono il concerto con quattro canzoni indimenticabili: Testardo, Occhi da orientale, L'autostrada Cohiba, lasciando così il pubblico trevigiano in un vero e proprio stato di grazia. La musica di Silvestri raggiunge vertici altissimi grazie alla poesia dei suoi testi fatti di ironia, impegno sociale, romanticismo e dolore. "Acrobati Tour" non è un semplice concerto, è un'esperienza di vita in cui lo spettatore può lasciarsi travolgere da un mare di emozioni, calibrate alla perfezione dal cantautore romano che si muove sornione sul filo del suo smisurato talento musicale. Non capita molto spesso di vedere in azione acrobati di tal fatta e, proprio per questa ragione, l'evento organizzato da Suoni di Marca dev'essere considerato come uno dei doni più preziosi di questa estate. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un acrobata a Treviso: Daniele Silvestri incanta Suoni di Marca

TrevisoToday è in caricamento