Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

E' morto Dante Pellizzari, fondatore della Silmec di San Zenone

La sua è una storia di lavoro, dedizione e solidarietà. Aveva 75 anni e nonostante la malattia, faceva sempre visita al personale dell'azienda

Dante Pellizzari

SAN ZENONE DEGLI EZZELINI La notizia sulla sua morte in poche ore ha fatto il giro di tutto il paese. Nonostante negli ultimi tempi una malattia lo avesse costretto a lasciare l’azienda, non mancava mai di far visita al personale e di assicurarsi che tutto procedesse per il meglio. È venuto a mancare lunedì Dante Pellizzari, 75 anni, di San Zenone degli Ezzelini, fondatore nel 1969 dellìattuale Silmec, una delle più importanti aziende metal meccaniche della zona che dà lavoro a un centinaio di persone.  Pellizzari lascia la moglie Maria con cui era sposato da oltre 50 anni, tre dei sei fratelli ancora viventi, i cognati, 14 nipoti e 15 pronipoti.

La storia di Dante Pellizzari è strettamente legata al suo lavoro, alla sua azienda e alla sua grande famiglia. Non ancora ventenne era emigrato all’estero, in Canada, e poi a Varese, dove aveva maturato la sua esperienza come attrezzista meccanico. Rientrato a San Zenone, in giovane età, assieme ai suoi fratelli e con il supporto dei genitori aveva dato il via ad un’azienda che si occupava della lavorazione del filo metallico. Negli anni l’azienda si è evoluta con tre impianti di galvanica e produzione di cassette postali che tuttora vengono distribuite in tutto il mondo. La sua dedizione al lavoro è stata costante. La sua generosità, oltre ad esprimersi nel sostegno a molte attività locali, si è tradotta anche nel finanziare la costruzione della casa di accoglienza per bambini San Lino della parrocchia di Bihar in India che accoglie moltissimi bambini che prima vivevano nelle baracche.

Nel tempo libero Dante coltivava la passione per la campagna e per le auto d’epoca e quando riusciva partecipava ai raduni. Una passione che ha continuato a coltivare anche negli ultimi anni, quando la malattia lo aveva fatto un po’ allontanare dal lavoro. A chi lo ha assistito la famiglia ha voluto rivolgere un sincero ringraziamento, in particolare al personale del reparto di Oncologia dell’ospedale di Castelfranco e agli operatori del Siad, il servizio di assistenza domiciliare. La celebrazione del funerale è prevista per mercoledì 4 marzo alle 15  nella Chiesa arcipretale di San Zenone. La salma sarà tumulata nel cimitero del paese. Martedì 3 marzo alle ore 20.00 è prevista la recita del santo Rosario nella stessa chiesa di San Zenone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' morto Dante Pellizzari, fondatore della Silmec di San Zenone

TrevisoToday è in caricamento