Cronaca San Pelaio / Via Pisa

Via Pisa: carcasse di auto e rifiuti. Acampora: "Comune intervenga"

Il consigliere trevigiano di Fratelli d'Italia: "Situazione già segnalata ma è proprietà privata. Problemi igienico-sanitari"

TREVISO Rifiuti abbandonati selvaggiamente proprio a ridosso del grattacielo. È lo scenario che si presenta agli occhi di di passa per la zona di via Pisa. Una situazione già segnalata dal consigliere comunale di Fratelli d’Italia Davide Acampora. In quell'occasione al consigliere, il quale aveva chiamato in causa anche Contarina, era stato risposto che, essendo proprietà privata, non si poteva intervenire e che la soluzione poteva essere solo quella di proporre un preventivo per l'asporto dei rifiuti all'amministratore del palazzo, il quale doveva provvedere a dividere la spesa fra tutti i condomini.

"Già al tempo mi era sembrata una risposta alquanto fantasiosa dal momento in cui è noto a tutti il fatto che solo pochi inquilini pagano le spese in quel condominio, tanto che è stato anche sospeso il servizio dell'ascensore per gli insolventi", ha commentato Acampora. Ad oggi la situazione non è cambiata e gli abitanti della zona hanno segnalato anche la presenza di alcune carcasse di autoveicoli abbandonati tra cui un'auto stracolma di sacchetti di rifiuti e una motocicletta semidistrutta, sempre nel parcheggio privato del grattacielo.

"Sembra di essere nel Bronx", ha dichiarato  Acampora, "ciò che più mi preoccupa è il rischio incombente d'incendio, anche perché non conosciamo il contenuto di quei sacchetti stivati all'interno della carcassa, senza contare i problemi igienico-sanitari che ne derivano dato che c'è un parco giochi nelle vicinanze; Contarina mi ha risposto allo stesso modo di due mesi fa, cioè che non può intervenire perché è proprietà privata. A questo punto chiedo al Sindaco Giovanni Manildo di prendere in mano la situazione e agire al più presto per rimuovere quello scempio", ha concluso Acampora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Pisa: carcasse di auto e rifiuti. Acampora: "Comune intervenga"

TrevisoToday è in caricamento