Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

“Delitto a Introd” di Giselda Caeran è già un libro di successo

La scrittrice ha tratto ispirazione dagli eventi di Cogne, per ricreare un romanzo giallo ambientato nella Val d’Aosta del medioevo. Esordio letterario di Giselda Caeran, moglianese con una vocazione innata per il giallo di ambientazione storica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Treviso 12 dicembre- Una ispirazione che richiama inequivocabilmente l'infanticidio di Cogne, con il sapore e la narrazione del romanzo storico, con qualche sfumatura di stile ispirata al grande maestro Umberto Eco. Si preannuncia un grande successo il primo romanzo di Giselda Caeran, "Delitto ad Introd", edito da Caosfera, che verrà presentato: sabato 17 dicembre alle ore 17.00 presso la sede della Medicina di Gruppo, via Terraglio 2 A (angolo via Pia) Mogliano Veneto In questa occasione, Caeran spiegherà i vari tasselli narrativi che formano un intreccio storico tra il vero, la verosimiglianza storica e la pura creatività della scrittrice, mentre la voce di Michela Trabucco narrerà le parti salienti del romanzo. E' la sfortunata storia di Marie Vignon, della sua famiglia preda della povertà e di un delitto che scuote profondamente la calma del piccolo paesino di Introd, vicino a Cogne, sorto sulle spalle di un monastero gestito dall'Abate Pierre. Per questo le ambientazioni e la suggestione al Nome della Rosa sono forti, ma con uno stile agevole e accattivante tipico della letteratura inglese moderna. Il libro è in vendita in tutte le librerie e nei canali on line, sta riscuotendo un grande successo, come testimoniano la pagina facebook "Delitto a Introd" e la pagina dedicata a Marie Vignon e il sito internet https://www.delittoaintrod.it, che svelano poco alla volta, caratteristiche e nuovi spunti della protagonista. Giselda Caeran sta già lavorando infatti al sequel di questo che si preannuncia una vera sorpresa letteraria. Giselda Caeran, nata a Montebelluna, classe 1958, sposata e madre di due figli ormai adulti, scrive da sempre, ma ha avuto il coraggio di presentare il suo primo romanzo, da quando non esercita più la professione di farmacista. Vive tra Mogliano e Custonaci, un paesino in Provincia di Trapani, da cui trae ispirazione. Questo è il suo romanzo d'esordio. Ufficio stampa Per informazioni: ufficio stampa Samantha Cipolla (349 3202559- samantha@cipollacomunicazione.com)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Delitto a Introd” di Giselda Caeran è già un libro di successo

TrevisoToday è in caricamento