menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alcol e marijuana, raffica di denunce nel fine settimana a Treviso

Durante i controlli lungo le strade della provincia, i carabinieri hanno sorpreso due automobilisti in stato d'ebbrezza e quattro giovani in possesso di stupefacenti

Controlli straordinari e raffica di denunce, nel fine settimana appena trascorso, sulle strade della Marca. I carabinieri di Treviso hanno denunciato sei persone, due per guida in stato d'ebbrezza e tre per possesso di droga, mentre altre tre sono state segnalate come consumatori di stupefacenti.

La prova dell'etilometro, per due automobilisti trevigiani, è scattata sabato notte a San Biagio di Callalta. Entrambi sono stati pizzicati con un tasso superiore a 1 g/l e per loro sono scattati l’immediato ritiro della patente e una denuncia alla Procura di Treviso per guida in stato di ebbrezza.

Nella stessa serata i militari hanno fermato anche un’auto con a bordo alcuni giovani di rientro da un locale. Insospettiti dall'atteggiamento della "comitiva", i carabinieri hanno proceduto con una perquisizione, durante la quale uno dei ragazzi è stato trovato in possesso di un grammo di marijuana. Lo stupefacente è stato sequestrato e il giovane segnalato al Prefetto.

I controlli dei militari si sono estesi a Mogliano Veneto, dove B.A., di 23 anni, è stato pizzicato con nove grammi di "maria" confezionati in sei involucri nelle tasche. Sequestrata la droga, i carabinieri hanno denunciato il giovane per possesso di stupefacente ai fini di spaccio. Nella stessa operazione altri due ragazzi sono stati segnalati alla Prefettura: con loro avevano due grammi di marijuana.

I carabinieri stanno ora procedendo con ulteriori accertamenti per verificare i canali di approvvigionamento della droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento