rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Castelfranco Veneto / Piazza Giorgione

Diciottenne malmenato in piazza Giorgione: fermati i due aggressori

Si tratta di due cittadini rumeni, il 22enne M.G. e il 20enne B.C., entrambi operai dimoranti a Castelfranco Veneto e già conosciuti alla giustizia

I carabinieri della Stazione di Castelfranco Veneto, al termine di serrate indagini, hanno individuato i due presunti autori dell’aggressione avvenuta nel tardo pomeriggio dello scorso venerdì 8 gennaio, nella centralissima piazza Giorgione, ai danni di uno studente 18enne di Galliera Veneta (PD). Nello specifico si tratta di due cittadini rumeni, il 22enne M.G. e il 20enne B.C., entrambi operai dimoranti a Castelfranco Veneto e già conosciuti alla giustizia.

Il fatto

Erano le 18.30 di venerdì 8 gennaio quando, attorno alle ore 18.30, la giovane vittima dell'aggressione stava raggiungendo la sua auto nel parcheggio di piazza Giorgione insieme a tre amici. Lì è stato poi avvicinato da due sconosciuti che, con la banale scusa di chiedergli dove stesse andando, lo hanno successivamente aggredito con calci e pugni, provocandogli lesioni personali per “frattura alle ossa nasali e dei denti incisivi superiori”, con prognosi di 20 giorni stilata dai sanitari dell'ospedale castellano.

In ogni caso, i carabinieri della Stazione di Castelfranco Veneto erano subito intervenuti sul posto, avviavano un’articolata attività d’indagine attraverso l’acquisizione delle immagini della videosorveglianza comunale e la presa di informazioni da parte delle persone che, transitando all’ora dell’aggressione, avevano in qualche modo potuto assistere ai fatti. Al termine delle indagini è così stato possibile identificare i due autori dei danni al 18enne, i quali sono stati prima rintracciati in un appartamento di Castelfranco Veneto non lontano dal centro e poi successivamente riconosciuti dalla vittima. Condotti presso gli uffici della locale Stazione dei carabinieri, i due giovani sono stati infen deferiti in stato di libertà per il reato di lesioni personali aggravate in concorso.   

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diciottenne malmenato in piazza Giorgione: fermati i due aggressori

TrevisoToday è in caricamento