I carabinieri lo trovano in auto con un bastone di quasi un metro: denunciato

L'uomo è stato fermato durante un controllo stradale e l'arma è stata subito sequestrata

L'arma sequestrata

Nella serata di venerdì, in via Giorgione ad Asolo, i carabinieri della locale Stazione, durante un servizio di controllo del territorio per contrastare i furti in zona, ad un certo punto hanno notato un'autovettura Renault Clio con alla guida un uomo in atteggiamento sospetto. I militari dell'Arma hanno quindi subito proceduto ad un approfondito controllo del soggetto, un cittadino romeno già conosciuto alla giustizia e residente poco distante, il quale è stato trovato in possesso di un bastone in legno della lunghezza di quasi 80 cm. e che era custodito nel bagagliaio dell'auto. L'arma è stata poi sequestrata mentre l'indagato è stato deferito in stato di libertà per porto di oggetti atti ad offendere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento