Bivaccavano da giorni in bosco: i carabinieri denunciano quattro ragazzi

I ragazzi sono stati trovati anche in possesso di stupefacenti e per questo sono stati segnalati alla Prefettura, oltre ad essere denunciati per il mancato rispetto del Dcpm

I ragazzi durante il controllo dei militari

A seguito attività di controllo del  territorio condotta dai carabinieri della stazione di Sedico, grazie anche all'impiego dell'elicottero Ab412 del 14° elinucleo carabinieri di Belluno, lunedì pomeriggio è stato possibile individuare un gruppo di ragazzi, poco più che maggiorenni e quasi tutti della provincia di Belluno, che bivaccavano da alcuni giorni in località Noal di Sedico (BL), a circa 1 chilometro all'interno del bosco rispetto al centro abitato, in un luogo difficilmente individuale.

Proprio per questo è stato necessario perlustrare tutto il tratto di boscaglia prima di poterli raggiungere. I quattro sono stati trovati anche in possesso di alcuni grammi di presunto stupefacente (anfetamina chiamata "Speed" e hashish), e quindi sono stati segnalati alla Prefettura di Belluno, inoltre sono stati sanzionati anche per violazione delle disposizioni volte al contenimento della pandemia da Covid-19 come da DPCM nazionale e ordinanze regionali e per aver acceso il fuoco abusivamente, fatto che prevede una sanzione di 2.064 euro cadauno. I bivaccatori abusivi erano quattro giovani, due uomini e due donne. Nello specifico si tratta del 20enne A.R. , residente nell'agordino, di L.C. 19enne residente in provincia di Treviso; di A.G. 19enne feltrino e di M.O., 19enne esidente in Valbelluna.

1ecdc317-79d6-4195-81bd-2cb83cab9db4-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • A Monastier il primo punto tamponi privato: «Accesso senza prenotazione»

  • Incidente mortale in Treviso Mare: motociclista muore a 61 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento