rotate-mobile
Cronaca Castello di Godego / Via Marconi

Sopraffatto dai dolori rapina una farmacia: denunciato un 48enne

L'uomo, che si era presentato armato di coltello e che cercava dei medicinali oppiacei, è stato accusato di rapina aggravata ai danni della farmacia Monti di Castello di Godego

Lo scorso 31 maggio, verso le ore 17, aveva assaltato la farmacia Monti di Castello di Godego armato di coltello da cucina e con indosso berretto e mascherina per non farsi riconoscere. Nell'occasione, sotto la minaccia dell'arma bianca, l'uomo si era fatto consegnare circa 200 euro di farmaci oppiacei per poi scappare via lontano. Immediatamente, però, sono scattate le indagini dei carabinieri che, in pochi giorni, anche grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti in zona, sono riusciti a dare una identità al rapinatore. Nello specifico, si tratta di un 48enne operaio del posto incensurato. L'uomo, che inizialmente si pensava fosse un tossicodipendente, avrebbe invece confessato di aver rapinato la farmacia a causa di forti dolori fisici che lo costringono ad assumere tali costosi farmaci oppiacei. Nonostante il suo pentimento, però, il 48enne è stato comunque denunciato a piede libero per rapina aggravata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopraffatto dai dolori rapina una farmacia: denunciato un 48enne

TrevisoToday è in caricamento