menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"L'Italia è un paese di m...", tunisino impreca: denunciato

Una denuncia per vilipendio alla nazione e resistenza a pubblico ufficiale. A incassarla un tunisino di 26 anni protagonista di una lite

“L’Italia è un paese di m…”. Sono bastate queste parole per far scattare una denuncia a un tunisino di 26 anni accusato di vilipendio alla nazione. Il giovane, inoltre, è stato denunciato anche per resistenza.

Stando alle testimonianze raccolte dagli agenti della polfer, lo straniero venerdì sera è stato protagonista di una lite con altri immigrati alla stazione ferroviaria, probabilmente dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo. Con l’intervento della polizia ferroviaria il 26enne ha cominciato ad agitarsi, finchè all’interno degli uffici ha iniziato a imprecare, pronunciando tra l’altro la frase “L’Italia è un paese di m…”. Per questo per lui è scattata la denuncia.

Sempre nei pressi della stazione giovedì sera un trevigiano di 50 anni ha importunato pesantemente la cassiera del supermercato Despar. All’arrivo degli agenti della polfer l’uomo ha perso il controllo ed è stato denunciato per resistenza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento