Alla guida ubriaco e con in auto due coltelli a serramanico: denunciato un 49enne

L'uomo, residente ad Alano di Piave (BL), è stato fermato dai carabinieri a Cornuda. Nel suo passato ci sono precedenti per droga e reati contro il patrimonio

I carabinieri di Crocetta del Montello nelle ultime ore hanno denunciato un 49enne di Alano di Piave (BL), pregiudicato con precedenti per droga e reati contro il patrimonio. L'uomo, infatti, è stato fermato a Cornuda verso le 4.40 di venerdì mentre si trovava ubriaco alla guida della sua Audi lungo la SR 348, tanto che l'alcoltest ha dato come risultato 1.13 di tasso alcolemico. Da un successivo controllo del mezzo sono poi inoltre spuntati due coltelli a serramanico, rispettivamente di 20 e 15 cm, che sono stati prontamente sequestrati dai militari. L'uomo è stato perciò denunciato sia per guida in stato di ebbrezza che per possesso abusivo di arma bianca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Diocesi di Treviso, nominati i nuovi sacerdoti della provincia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento