Di morte e di vita, di sangue e d’amore - Federica Gaspari

Nuova uscita in libreria di una giovane autrice della provincia.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

"Di morte e di vita, di sangue e d'amore" è l'opera prima di Federica Gaspari, Ampezzana d'origine e Trevigiana d'adozione (vive a Crocetta del Montello), pubblicata da Editrice Montecovello.

È una raccolta di 21 racconti di vario genere, dal romantico al noir, in cui il tema principale è l'amore, in tutte le sue sfumature e in tutte le sue accezioni. Perché è amore anche quello che finisce male, perché c'è anche l'amore malato, c'è anche l'amore che fa soffrire, non solo quello gioioso, che unisce. C'è l'amore per la vita, per il proprio lavoro, l'amore per un uomo o una donna, l'amore per qualcosa che non si ha e non si può ottenere, l'amore per qualcosa che si aveva ed è andato perduto. In questi racconti il sentimento è visto sotto vari aspetti, con uno stile che è stato definito moderno e scorrevole, accattivante e intenso. I racconti sono scritti quasi unicamente in prima persona, ma i punti di vista sono via via diversi, maschili o femminili, rendendo tutta la raccolta piuttosto movimentata. I finali spesso sono inaspettati e portano a riflettere su come le cose a volte non sono quelle che sembrano a prima vista o su come spesso basti poco per cambiare situazioni che sembrano statiche e sicure.

Il libro è acquistabile dal sito internet dell'editore www.montecovello.com e disponibile su prenotazione nelle librerie tradizionali.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento