menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Difende la sua fidanzatina, 16enne pestato a sangue dalla gang

Giovane brasiliano ricoverato al Ca' Foncello, denunciati dalla polizia due kossovari di 17 anni. A scatenare la rissa un'offesa pesante di una loro amica

TREVISO Pestato a sangue da due giovani kossovari, entrambi di 17 anni, perché aveva osato difendere la sua fidanzata dalle offese di una ragazza che era con i balcanici. Brutta disavventura quella capitata mercoledì pomeriggio, tra piazza Borsa e piazza Vittoria, ad un ragazzo brasiliano di 16 anni che è stato trasportato al pronto soccorso del Ca' Foncello e poi ricoverato per le lesioni riportate nella rissa.

Tutto è stato scatenato da un'offesa, pesante, di una ragazza che era in compagnia dei due giovani kossovari nei confronti della fidanzatina del brasiliano. Il 16enne ha risposto a tono agli stranieri e si è scatenata una violenta rissa: i balcanici hanno preso a calci e pugni il sudamericano e si sono poi dileguati con il resto della combriccola. Gli aggressori sono stati individuati poco dopo in via Roma dalla polizia; nei loro confronti è scattata una denuncia per lesioni in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento