rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca San Biagio di Callalta

Dimentica la pistola in campagna: denunciato imprenditore

Oltre al danno la beffa: un imprenditore trevigiano è stato denunciato per omessa custodia dell'arma dopo che i ladri gli hanno svaligiato la casa di campagna, portandosi via anche la Beretta calibro 22

Lascia la pistola nella casa di campagna e rimedia una denuncia per omessa custodia dell'arma. Oltre a essere stato derubato, è stato anche sfortunato un imprenditore trevigiano di 58 anni, che ha denunciato un furto avvenuto a San Biagio di Callalta.

Nei giorni scorsi aveva lasciato la sua Beretta calibro 22, regolarmente denunciata, nella seconda casa per poi tornare a Treviso. Nel frattempo però la casa di campagna era stata visitata dai ladri, che avevo rubato tutto, compresa la pistola. Puntuale la denuncia: la l'arma non doveva essere lì.

I Carabinieri stanno indagando anche su un altro ritrovamento di armi. Come ha fatto una borsa con all'intero una pistola, vari proiettili e vestiti da donna arrivare dalla provincia di Vicenza in centro a Treviso? A ritrovarla nei pressi della chiesa Votiva un barbiere di via Sant'Antonino.

Tutto il materiale è di proprietà di un operaio ghanese di 59 anni, residente a Castegnero (Vicenza), ma irreperibile dal 2007.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimentica la pistola in campagna: denunciato imprenditore

TrevisoToday è in caricamento