Discarica abusiva nel retro della cantina: degrado e bivacchi nell'area sotto sequestro

A Conegliano, nella zona di via XV Reggimento Artiglieria, la situazione rifiuti sta destando non poche preoccupazioni per i residenti. Rotti i sigilli dell'area posta sotto sequestro

CONEGLIANO E' una situazione a dir poco problematica quella che sta avendo luogo in questi giorni a pochi metri di distanza dalla cantina di Conegliano dove, dallo scorso mese di luglio, sono stati messi i sigilli all'area industriale di via XV Reggimento Artiglieria dopo il ritrovamento di una discarica abusiva di rifiuti speciali tra cui vernici tossiche e pericolose bombole di gas.

Due persone erano finite agli arresti domiciliari ma il vero problema è che nell'area industriale quei rifiuti continuano a esserci, come sottolineato da "La Tribuna di Treviso". Inoltre, nelle scorse ore, si è verificata una nuova irruzione da parte di un gruppo di persone che avrebbe violato i sigilli della zona posta sotto sequestro dalle forze dell'ordine. Non è la prima volta che succede. La pericolosa area dietro la cantina è infatti diventata negli ultimi mesi un rifugio di numerosi accattoni o gruppi di giovani che per il gusto del divertimento malato decidono di introdursi di notte nel capannone sotto sequestro, lasciando ulteriori rifiuti in un'area già di per sé compromessa. L'imprenditore friulano G.L. è da gennaio 2017 l'affittuario del posto incriminato ma, dopo la condanna agli arresti domiciliari l'uomo ha puntato il dito contro il suo collaboratore trevigiano P.D.Z. reo, a suo dire, di aver scaricato per anni rifiuti speciali a sua totale insaputa nel capannone dietro la cantina di Conegliano. Una soluzione alla vicenda non è ancora stata trovata. Quel che è certo è che, a mesi di distanza, rifiuti pericolosi e odori nauseabondi continuano a minacciare e a mettere in pericolo la salute di tutti i residenti della zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Covid: l'intestino può essere responsabile della gravità e della risposta immunitaria

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento