menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minorenni, stop al consumo di bevande alcoliche in pubblico

I monori non potranno bere alcol in nessun luogo pubblico della città. Per gli adulti, le disposizioni saranno limitate a determinate aree

TREVISO - Divieto di bere alcolici in luoghi pubblici per i minorenni. Lo stesso vale per gli adulti, limitatamente ad alcune aree della città. Il Comune adotta la linea dura contro l'abuso di alcol, specialmente tra i più giovani, con una modifica al regolamento di polizia comunale che sarà portata in consiglio per l'approvazione il prossimo 10 ottobre. 

DIVIETI. I primi destinatari delle limitazioni sono i giovanissimi, che non potranno consumare alcun tipo di bevanda alcolica in nessun luogo pubblico della città. Vietata anche la detenzione ai fini del consumo. Per i maggiorenni resteranno valide le disposizioni previste dalla temporanea ordinanza estiva (scaduta il 30 settembre), con alcuni cambiamenti. Permane il divieto nei giardini di Sant'Andrea, di Porta Altinia e di viale J. Tasso, a P.zza della Vittoria, al parco di Villa Manfrin e nelle aree verdi di via Dalmazia. Eliminato quello in villa Margherita. Si aggiungono, invece, la Loggia dei Cavalieri e i giardinetti di via Roma.

SANZIONI. Erano state 41 le sanzioni per violazione dell'ordinanza estiva. Le multe per chi non rispetterà le regole andranno da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento