menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I ciclamini gettati nel bidone (foto: Facebook, Coneglianesi Incazzati)

I ciclamini gettati nel bidone (foto: Facebook, Coneglianesi Incazzati)

Vietati i fiori davanti ai loculi, polemiche al cimitero di Conegliano

A sollevare la discussione sulla rigidità del regolamento del camposanto il gruppo "Coneglianesi Incazzati" su Facebook. I fiori considerati "fuori posto" vengono gettati nei bidoni

In cimitero è vietato deporre piante in vaso davanti ai loculi e i fiori "fuori posto" finiscono nel bidone dei rifiuti. Ha destato polemiche e perplessità l'episodio denunciato dalla pagine Facebook "Coneglianesi Incazzati" e ripreso dalla stampa locale.

Qualche settimana fa l'amministratore della pagina, l'avvocato Sandro Bianchet, ha pubblicato la foto di un vaso di ciclamini, accompagnato da un commovente biglietto, trovato tra i rifiuti del camposanto della città. Chi l'aveva deposto davanti alla tomba della madre aveva trasgredito al divieto e gli operatori del cimitero, che non si sono lasciati toccare dalle parole scritte sul cartoncino bianco, hanno messo in pratica il regolamento.

"E' vietato porre vasi di fiori o altri oggetti nei portici, nei vialetti e in qualsiasi altro spazio di passaggio del cimitero", recita il decalogo di Conegliano Servizi apposto all'ingresso del cimitero. Concetto ribadito da un altro avviso: "Vietato porre vasi di fiori sul marciapiede del sottoportico".

Tanta rigidità, però, sembra non piacere ai coneglianesi frequentatori della pagina dedicata ai problemi della città e del cimitero, che criticano la mancanza di tatto degli addetti. La foto ha fatto il giro dei profili, attraverso le condivisioni, ed è stata visualizzata da oltre settemila persone, secondo quanto riferisce lo stesso Bianchet.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, l'imprenditore Amir Vettorello muore a 46 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento