rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Pieve di Soligo

Alloggiava in un B&B con documenti falsi, arrestato

Un salernitano di 45 anni aveva presentato alla struttura ricettiva un passaporto lussemburghese con generalità straniere. Sequestrati anche un passaporto maltese, una patente di guida svizzera, una patente di guida polacca ed un paio di carte di credito prepagate rilasciate da un istituto di credito lituano

Alloggiava in un B&B del solighese e come documento di registrazione presso la struttura aveva presentato un improbabile passaporto lussemburghese con generalità straniere. Quando i carabinieri sono arrrivati presso la struttura per approfondire il controllo, l'ospite ha presentato però un secondo passaporto, con identica fotografia del primo, rilasciato però dalle Autorità italiane. Il "turista" è in realtà un 45enne originario del salernitano, F.L, che è stato arrestato dai carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Conegliano per possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e falsità materiale commessa da privato.

Perquisendo l'alloggio del campano, i militari hanno ritrovato altri documenti di dubbia fattura: un passaporto maltese, una patente di guida svizzera, una patente di guida polacca ed un paio di carte di credito prepagate rilasciate da un istituto di credito lituano. Le prime analisi tecniche hanno confermato che i due documenti di guida e i due passaporti stranieri rinvenuti, per materiali e tecniche di stampa rilevati, risultavano falsi in quanto contraffatti. Il tutto è stato sequestrato, mentre il fermato è stato trattenuto in camera di sicurezza presso la caserma dell’Arma coneglianese, in attesa della decisione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggiava in un B&B con documenti falsi, arrestato

TrevisoToday è in caricamento