rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Godega di Sant'Urbano

Dodicenne scappa di casa dopo lite, ritrovata all’ospedale di Venezia

Ritrovata all'ospedale di Venezia la ragazzina di 12 anni di Godega di Sant'Urbano, fuggita di casa martedì sera dopo una lite con i genitori. Si era sentita male in piazza San Marco

Aveva approfittato di una distrazione dei genitori e, lasciato un biglietto a mamma e papà, aveva varcato la soglia per fuggire da quei genitori che non la comprendevano. Dopo 24 ore di apprensione è stata trovata all’ospedale di Venezia una ragazzina albanese di 12 anni di Godeva di Sant’Urbano, scomparsa da casa martedì sera.

I genitori avevano sporto denuncia ieri mattina, dopo aver passato una nottata insonne, nella speranza che la figlia ribelle tornasse da sola.

Martedì la ragazzina, che era già fuggita lo scorso 14 novembre, aveva litigato animatamente con il padre e con la madre. Verso le 20, non vista dai genitori, era uscita di casa, lasciando un biglietto in cui spiegava di non sentirsi compresa e senza portare con sé documenti né il cellulare.

In un primo momento i genitori della dodicenne avevano pensato di risolvere la cosa da soli, mettendosi alla ricerca della figlia, ma ieri mattina si erano finalmente rivolti ai Carabinieri di Conegliano, che avevano allertato anche il Commissariato di Polizia, la Protezione civile, i Vigili del fuoco e altre strutture.

Memori della prima fuga della giovane, che a novembre era stata ritrovata a 16 chilometri di distanza da casa, le forze dell’ordine avevano esteso le ricerche anche alla Provincia di Pordenone e considerato la possibilità che la fuggitiva avesse preso un treno alla vicina stazione di Pianzano.

Il ritrovamento dell’adolescente è avvenuto nella tarda serata di ieri, all’ospedale San Giovanni e Paolo di Venezia. La ragazzina era stata ricoverata nella notte, dopo essere svenuta in piazza San Marco durante i festeggiamenti di Carnevale, e non aveva fornito ai medici alcun elemento per la sua identificazione.

I Carabinieri di Treviso sono riusciti a trovare la dodicenne grazie ad alcune segnalazioni fatte da parte dei sanitari dell’ospedale veneziano, che avevano visto la foto della ragazzina diffusa dall’Arma ai telegiornali e ai quotidiani.
Avvertiti dai militari, anche i genitori si sono recati a Venezia, per riportare a casa la figlia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dodicenne scappa di casa dopo lite, ritrovata all’ospedale di Venezia

TrevisoToday è in caricamento