rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Vittorio Veneto

"Choc" a Vittorio Veneto: don Federico lascia le parrocchie e prende tempo per riflettere

Il parroco del vittoriese ha chiesto al vescovo Pizziolo del tempo per sè a Perugia. Così facendo, lascia per il momento le parrocchie di Santa Giustina e Fadalto

VITTORIO VENETO Un piccolo terremoto "di fede" ha colpito in queste ore la comunità religiosa di Vittorio Veneto. Don Federico de Bianchi ha infatti chiesto al vescovo Pizziolo del tempo per sè da trascorrere a Perugia presso la Casa dei Figli dell’Amore Misericordioso. Una vera e propria scelta di vita per quello che ormai era diventato il parroco 'social' del paese. Una scelta che però, pur condivisa dai fedeli, ha lasciato l'amaro in bocca a tutti i credenti delle parrochie di Fadalto-Val Lapisina e Santa Giustina, due aree in cui il prelato era ben voluto da tutti soprattutto per la sua freschezza e vicinanza ai giovani, oltre al fatto di esser sempre stato molto diretto anche attraverso i social. In ogni caso, il suo posto verrà ora occupato da don Alessandro Ravanello e dal vicario generale Martino Zagonel.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Choc" a Vittorio Veneto: don Federico lascia le parrocchie e prende tempo per riflettere

TrevisoToday è in caricamento