menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parroco originario di Montebelluna va in choc anafilattico

Don Giovanni Gatto è stato trovato da alcuni amici svenuto a terra ed è stato trasportato all'ospedale all'Aquila, dove attualmente vive

MONTEBELLUNA - Ricoverato in opspedale a causa di uno choc anafilattico causato da un farmaco. Don Giovanni Gatto, parroco originario del Montebellunese, è stato colpito da un malore all'Aquila pochi giorni fa, come racconta la Tribuna di Treviso. Attualmente si trova ricoverato all'interno del reparto di neurochirurgia della struttura. Era stato trovato da alcuni amici sacerdoti a terra, dentro casa, svenuto. 

Don Gatto è stato immediatamente soccorso e trasportato all'ospedale locale, dove i medici sono riusciti a salvargli la vita. Ancora pochi minuti svenuto e le sue condizioni si sarebbero fatte molto più serie. Salvarlo, a quel punto, sarebbero potuto diventare molto più difficile. Il parroco, originario di Montebelluna, vive a L'Aquila da circa nove anni, ma presto potrebbe essere ufficializzato il suo trasferimento a Rovigo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Attualità

L'Arsenale di Roncade ceduto al fondo francese C-Quadrat

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Zona gialla dal 26 aprile, Confcommercio: «Grande iniezione di fiducia»

  • Incidenti stradali

    Scontro in A4 tra due tir e un'auto: morto sul colpo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento