menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donazioni, a Treviso hanno permesso di eseguire 109 trapianti

A Treviso 10mila donatori, un “esercito” silenzioso cresciuto grazie anche all’opera ventennale dell’associazione Admor-Adoces

TREVISO In tutto il mondo questa settimana (19 – 26 settembre 2015) si celebra il raggiungimento del 25milionesimo donatore: più piccolo ma non meno importante è il record che ci si accinge a raggiungere a Treviso, dove si è vicini ai 10 mila donatori (provenienti dai Poli di reclutamento dei Centri Trasfusionali degli Ospedali di Castelfranco Veneto, Conegliano e Vittorio Veneto, Treviso), un “esercito” silenzioso cresciuto grazie anche all’opera ventennale dell’associazione Admor-Adoces, impegnata nella promozione della donazione sia di midollo sia di sangue cordonale a favore di tutti i malati in attesa di trapianto.

Da sempre attenta alle dinamiche sociali che si sviluppano attorno alla donazione, per Admor-Adoces ogni traguardo è un nuovo punto di partenza. Così, negli appelli dei familiari di pazienti in attesa di trapianto che negli ultimi tempi  si sono susseguiti con sempre maggior frequenza, catalizzando l’attenzione dei media e dei social network, ha intravisto la necessità di erogare un’informazione più puntuale e approfondita: negli ultimi mesi l’associazione ha dunque messo a punto una campagna informativa rivolta sia a familiari e pazienti sia a donatori e potenziali donatori, patrocinata dalla Regione del Veneto, dall'Azienda Ulss 9, dal Comune di Treviso, dall’Avis provinciale, con il sostegno del Centro Servizi per il Volontariato e la preziosa collaborazione della Direzione Artistica di Fiaticorti - Festival Internazionale di Cortometraggio.

La campagna si sostanzia nella realizzazione di due guide diversificate (“Essere donatori e donatrici” per i donatori, e “Noi donatori e donatrici al vostro fianco” per i familiari e i pazienti: quest’ultima contiene tutte le informazioni sulle diverse tipologie di trapianti e riporta le procedure che vengono prese per l'attivazione della ricerca di un donatore da Registro da parte del Centro Trapianti) e nella creazione del nuovo sito (www.donatori-admor-adoces.it, online da oggi), interamente dedicato alla tematica e suddiviso in tre macro aree: "Essere Donatori", "Essere pazienti", e un'area Didattica contenente informazioni sulle donazioni e sui trapianti, approfondimenti di biologia al fine di promuovere una cultura scientifica sulle cellule staminali emopoietiche superando le criticità riportate da un recente sondaggio nazionale, secondo il quale un italiano su due non conosce questa tematica (quest’ultima utilizzabile anche dagli insegnanti e frutto del lavoro di sensibilizzazione annuale che l’associazione svolge negli istituti superiori della provincia).

Il bacino di donatori di Treviso ad oggi ha reso possibili 109 trapianti in pazienti affetti da leucemie ed altre gravi malattie del sangue.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

A Pederobba è il giorno del taglio del nastro per il nuovo IperTosano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento