menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccata con un chilo di droga in casa: arrestata giovane ungherese

Il blitz dei militari è avvenuto sabato a San Biagio di Callalta dopo intercettazioni e pedinamenti. Per lei ora gli arresti domiciliari

SAN BIAGIO DI CALLALTA - In casa, nascosto in un barattolo, aveva ben un chilo di cocaina che era pronto per essere smerciato ai suoi clienti facoltosi del trevigiano, ma non sapeva che da settimane era oggetto di pedinamenti e intercettazioni da parte dei carabinieri di diverse stazioni della regione Veneto che cercavano di scoprire nel dettaglio le sue attività.

A finire così in manette nella giornata di sabato è stata una giovane ungherese residente a San Biagio di Callalta. Come riportano i quotidiani locali, durante un'ispezione presso la sua abitazione è stato infatti ritrovato nascosto un chilo di cocaina, utilizzata per lo smercio in tutta la Marca a prezzi anche molto alti, ma oltre alla droga sono stati scoperti anche diversi telefoni cellulari e un'agenda con una serie di nominativi che ora dovranno essere verificati per scoprire se si tratti di clientela o di possibili spacciatori o procacciatori d'affari della donna. Al momento comunque la ragazza si trova agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento