Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Stuprata dopo un appuntamento online: 60enne sotto choc

Il fatto è successo a Montebelluna dove la signora risiede. Fondamentale per il riconoscimento dell'uomo il numero di targa della sua auto

MONTEBELLUNA Si erano conosciuti in una delle tante chat per incontri in internet e dopo qualche abboccamento avevano deciso di vedersi una serata di primavera per approfondire quel rapporto genuino nato sulla rete.

Come però riporta "il Gazzettino", l'appuntamento tra i due non si è poi conlcuso come la donna si immaginava. Dopo infatti essere passato a prenderla per la loro prima uscita insieme, il 40enne ha immediatamente deciso di portare la 60enne di Montebelluna in un luogo appartato dove con violenza le ha strappato prima i vestiti e poi ha abusato di lei impedendole di chiedere aiuto. Una volta soddisfatto però, l'uomo, non pago di quanto già avvenuto, ha deciso di riportare autonomamente a casa la vittima, fermandosi anche qualche minuto in un bar per recuperare un gratta e vinci con il quale ha poi vinto persino 200 euro.

Successivamente, una volta nella sua abitazione, la 60enne ha allertato i carabinieri di Montebelluna che si sono subito precipitati da lei per portarle assistenza. La donna era molto sotto choc a causa della violenza subita, ma con sangue freddo è comunque riuscita a descrivere il suo aggressore e il suo numero di targa permettendo così ai militari un veloce riconoscimento sfociato poi in mesi di indagini approfondite per valutare la sua posizione. Ora il 40enne sarà processato per violenza sessuale e dovrà probabilmente risarcire alla signora i danni da lei subiti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stuprata dopo un appuntamento online: 60enne sotto choc

TrevisoToday è in caricamento