menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vittorio Veneto: non risponde al telefono, trovava morta in casa

Una donna di 74 anni è stata trovata cadavere da vigili del fuoco, carabinieri e sanitari del Suem dopo l'allarme lanciato poco prima dal figlio

VITTORIO VENETO — Il figlio non riusciva più a contattarla. Non rispondeva al telefono da giorni, non aveva più dato notizie di sé. Ha chiamato aiuto e quando i soccorsi sono arrivati, l’hanno trovata morta in camera da letto, ed era già troppo tardi. Da un primo esame pare che la vittima, una 74enne residente a Ceneda di Vittorio Veneto, sia morta per cause assolutamente naturali.

La salma, infatti, è stata messa a disposizione dei familiari per il funerale, che comunque deve ancora essere fissato. La donna, che viveva sola, riceveva spesso le visite dei parenti, le telefonate dei figli, cui però l’ultimo giorno non aveva risposto. È stato proprio in quel momento che il figlio, insospettito, ha chiamato i vigili del fuoco e i carabinieri, intervenuti con il supporto di un’ambulanza. Una volta entrati, i pompieri e i militari hanno rinvenuto il cadavere della 74enne disteso in camera da letto. Sembra che ultimamente avesse avvertito qualche problema di salute. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento