Clienti al bancone dopo le 18: stangato un locale del centro

A finire nel mirino degli agenti della polizia locale di Treviso il Caffè Artistico di via Santa Caterina. Multato poi anche un parrucchiere cinese di via Orioli

L'interno del locale

Ben 400 euro di multa. E' questa la sanziona comminata dagli agenti della polizia locale di Treviso al Caffè Artistico che si trova all'incrocio tra via Sant'Agostino e via Santa Caterina. Nei giorni scorsi, su segnalazione di un cittadino, gli agenti hanno difatti verificato che alcuni clienti erano ancora seduti ad un tavolino del bar nonostante fossero già passate le 18. Alla vista della pattuglia i clienti sono quasi tutti fuggiti lontano, mentre un'altra persona è stata trovata al bancone del locale. Per questo motivo il Caffè Artistico è stato multato e chiuso per cinque giorni.

Una seconda sanzione è poi giunta mercoledì anche per un bar molto noto a San Liberale dove, anche in questo caso, sono state trovate sette persone intente a consumare all'interno fuori orario, intorno alle 21. Essendo però il locale recidivo, la polizia lo ha sì sanzionato ma non ha proceduto alla chiusura immediata ma, anzi, ha trasmesso gli atti alla Prefettura che probabilmente potrebbe decidere per la chiusura fino a 30 giorni del locale. 

Sempre venerdì pomeriggio, infine, la polizia locale (con la presenza anche del Comandante Andrea Gallo) ha sanzionato anche i titolari di un acconciatore cinese presente in via Orioli. In questo caso gli agenti hanno constatato che all'interno dello stesso non venivano rispettate le distanze di sicurezza, oltre al fatto che tre clienti non indossavano la mascherina e per questo anche loro sono stati oggetto di una multa da 400 euro, mentre l'esercizio chiuso per cinque giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Remo Sernagiotto ricoverato al Ca' Foncello: «Condizioni disperate»

  • Cocaina e marijuana in casa, brigadiere dei carabinieri in manette

  • Malore improvviso al rifugio: 62enne muore tra le braccia della compagna

  • Covid, Zaia: «I dati in Veneto sono buoni, non meritiamo la zona arancione»

  • Pooh, nuovo disco dopo la morte di D'Orazio: «Le canzoni della nostra storia»

  • Se n'é andata Paola Maiorana, voce storica delle radio private trevigiane

Torna su
TrevisoToday è in caricamento